Home » Archivio » XVII Domenica del Tempo Ordinario (27 luglio 2014)

XVII Domenica del Tempo Ordinario (27 luglio 2014)

XVII Domenica del Tempo Ordinario (27 luglio 2014) - Vivi la Parola

Ti rendo lode, Padre, Signore del cielo e della terra, perché ai piccoli hai rivelato i misteri del Regno.


Dal Vangelo secondo Matteo (Mt 13, 44-52) 

In quel tempo Gesù disse ai suoi discepoli: «Il regno dei cieli è simile a un tesoro nascosto nel campo; un uomo lo trova e lo nasconde; poi va, pieno di gioia, vende tutti i suoi averi e compra quel campo. Il regno dei cieli è simile anche a un mercante che va in cerca di perle preziose; trovata una perla di grande valore, va, vende tutti i suoi averi e la compra. Ancora, il regno dei cieli è simile a una rete gettata nel mare, che raccoglie ogni genere di pesci. Quando è piena, i pescatori la tirano a riva, si mettono a sedere, raccolgono i pesci buoni nei canestri e buttano via i cattivi. Così sarà alla fine del mondo. Verranno gli angeli e separeranno i cattivi dai buoni e li getteranno nella fornace ardente, dove sarà pianto e stridore di denti. Avete compreso tutte queste cose?». Gli risposero: «Sì». Ed egli disse loro: «Per questo ogni scriba, divenuto discepolo del regno dei cieli, è simile a un padrone di casa che estrae dal suo tesoro cose nuove e cose antiche».

 

 

don Aldo:

 

Nelle parabole di questa domenica il regno di Dio è accomunato ad un tesoro, una perla preziosa: è Gesù stesso che si concretizza nella comunità da lui istituita, la Chiesa fondata su Pietro. Chi scopre il tesoro vende tutto per acquistare il campo dove questo è situato. Il mercante di perle, senza esitare, investe tutti i suoi beni in qualcosa che gli renderà molto di più. La rete piena di pesci raccoglie tutti, senza esclusione: la Chiesa è lo spazio di Dio per la salvezza di ogni uomo.
Mentre nell’Antico Testamento la salvezza consisteva nell’osservanza letterale della Torah e nelle opere che l’attuavano, la novità travolgente della nuova alleanza è nell’amore a Dio e al prossimo come unico comandamento. Come affermato dal Maestro in un altro passo evangelico il regno di Dio “è già in mezzo a voi”. Infatti il Messia è venuto su questa terra per realizzare la seconda creazione nella quale è stata impressa nell’uomo l’immagine di Dio e tutti i battezzati sono riuniti assieme nel corpo mistico di Cristo.
Nella tua vita risplende Gesù? E’ Lui il motore delle tue azioni? Che bello poter dire: “Io vivo sì, ma non sono più io che vivo, è Cristo che vive in me”.
La preghiera è un atto trasformante perché nel cristiano si esprime lo Spirito Santo che porta il regno di Dio su questa terra. La preghiera è di per sé rivoluzionaria perché accompagna ogni uomo nel progetto di salvezza e di amore del Padre Eterno.
Quando desideri tanto qualcosa, pensi che il raggiungimento di quell’obiettivo ti dia una gioia piena, ma non è così perché appena ottenuto ne sei subito stanco. Il motivo è che i tuoi bisogni esigono risposte infinite: desideri essere amato e amare del tutto. Questo “del tutto” non si trova nelle cose e neanche nelle persone, ma solo nell’immanente, nell’eterno, nella bellezza infinita… in Dio.
Solo in Cristo trovi il vero tesoro e così abbandoni il male diventando una persona nuova capace di rigenerare tutto il Creato. Seguendo il Signore del cielo e della terra ti accorgerai che svanisce la solitudine, il cuore diventa un regno di pace, gioia, verità dove non trovano posto le ingiustizie.

 

 

 

Commento alle letture di Domenica 27 Luglio 2014 di Paolo Ramonda  
(Responsabile Generale della Comunità Papa Giovanni XXIII fondata da don Oreste Benzi)

TI CONCEDO UN CUORE SAGGIO ED INTELLIGENTE. Se riconosciamo la nostra piccolezza e chiediamo il dono della sapienza, soprattutto sapere distinguere il bene dal male, sapere chiedere più per i fratelli che per noi allora il Signore ci inonda della sua benedizione, perché vede un cuore puro, disinteressato, benevolo. SAPERE RENDERE GIUSTIZIA questo vale più di una lunga vita o di una vita vissuta nella ricchezza. Che il buon Dio ci riempia di questa sapienza del cuore.
NOI SAPPIAMO CHE TUTTO CONCORRE AL BENE PER COLORO CHE AMANO DIO. Il Signore da sempre ci ha scelti per essere conformi al Figlio suo Gesù, l’uomo nuovo, l’uomo che ha saputo dire sì al Padre, ecco vengo a fare la tua volontà. Un corpo il buon Dio ci ha donato perché vivessimo da figli, fratelli di Gesù. Dio ci conosce nell’intimo, ci ama e ci vuole del tutto santi, tutto bene senza alcun male, cosa impossibile a noi ma non a Lui che opera nella nostra vita. Diamo mano libera allo Spirito Santo che abita in noi.
PIENO DI GIOIA VENDE TUTTI I SUOI AVERI E COMPRA QUEL CAMPO. Il regno di Dio è il campo principale della nostra vita, è il tesoro nascosto, è la perla preziosa, è tutto, è il tutto che dà senso e significato ad ogni nostra relazione, impegno, responsabilità. C’è un tempo di ricerca, molto importante in cui ogni giorno ci impegniamo a conoscere il signore, ad amarlo, a vederlo nei nostri fratelli soprattutto in quelli piccoli e sofferenti. Bisogna lasciare anche tante cose superflue e soprattutto l’attaccamento al male.
Maria insegnaci la via della gioia piena, vera, la via della semplicità, la via della purezza di cuore per amare sinceramente i fratelli in una fraternità autentica.

 

 

 

 

Commento al Vangelo di don Oreste Benzi
(pubblicato su "Pane Quotidiano", tascabile che ti offre la Parola di Dio di ogni giorno commentata da don Oreste Benzi)

Cosa vuol dire Regno dei Cieli? È la gloria di Dio. Per gloria di Dio si intende Dio nella sua essenza, nel suo essere. È Dio che regna!
Quando uno ha trovato Gesù (Gesù è il vero Regno di Dio, in lui regna pienamente Dio), chiunque è in Gesù allora è Dio che regna, è il mondo di Dio nel mondo dell’uomo.
Il Regno dei cieli è veramente Dio che regna nel cuore, nella mente della persona umana. Il Regno di Dio sono i sentimenti di Cristo nel cuore di ogni persona! «Abbiate in voi gli stessi sentimenti di Cristo» (Fil 2,5). Lascia regnare Gesù dentro di te. Fai entrare i suoi sentimenti dentro di te. Fa che sia Lui che ama e che vive in te!

Vivi la Parola

Papa Francesco

Vivi la Parola

Il blog di don Aldo Buonaiuto

Vivi la Parola

Segui tutte le celebrazioni di Papa Francesco in DIRETTA TV

LINK UTILI

LINK UTILI - Vivi la Parola

Sito ufficiale della Santa Sede

LINK UTILI - Vivi la Parola

Sito ufficiale della Conferenza Episcopale Italiana

LINK UTILI - Vivi la Parola

Sito del quotidiano cattolico Avvenire

LINK UTILI - Vivi la Parola

Sito dell'agenzia di informazione religiosa

LINK UTILI - Vivi la Parola

Il mondo visto da Roma: sito dell'agenzia internazionale di informazione religiosa

LINK UTILI - Vivi la Parola

Sito del settimanale della diocesi di Fabriano-Matelica

LINK UTILI - Vivi la Parola

Il Vaticano oggi

Vivi la Parola

Il bimestrale tascabile che ti offre la Parola di Dio di ogni giorno

Vivi la Parola

IN TERRIS: Quotidiano internazionale on line