Home » Archivio » Domenica di Pentecoste (8 giugno 2014)

Domenica di Pentecoste (8 giugno 2014)

Domenica di Pentecoste (8 giugno 2014) - Vivi la Parola

Vieni, Santo Spirito, riempi i cuori dei tuoi fedeli e accendi in essi il fuoco del tuo amore.

Dal Vangelo secondo Giovanni (Gv 20,19-23)

 La sera di quel giorno, il primo della settimana, mentre erano chiuse le porte del luogo dove si trovavano i discepoli per timore dei Giudei, venne Gesù, stette in mezzo e disse loro: «Pace a voi!». Detto questo, mostrò loro le mani e il fianco. E i discepoli gioirono al vedere il Signore. Gesù disse loro di nuovo: «Pace a voi! Come il Padre ha mandato me, anche io mando voi». Detto questo, soffiò e disse loro: «Ricevete lo Spirito Santo. A coloro a cui perdonerete i peccati, saranno perdonati; a coloro a cui non perdonerete, non saranno perdonati».

 

 

 

 

 

don Aldo:

Gli apostoli, nel giorno della Pentecoste ebraica, vivono un grande senso di solitudine e di paura. Infatti si sono chiusi in casa per timore che i giudei facciano loro del male come era avvenuto a Gesù. Nonostante le porte chiuse, improvvisamente appare Cristo risorto augurando la pace. Nella Bibbia questa parola, shalom, è molto importante perché significa una vita piena, felice, alla presenza di Dio. I discepoli rimangono probabilmente interdetti e dubbiosi, forse pensano ad un fantasma; il Signore, allora, mostra i segni inequivocabili della croce. A questo punto lo riconoscono e vivono quella gioia e quella pace profonda del cuore che era stata loro promessa. Gesù crocifisso e risorto consegna all’umanità intera, attraverso la Chiesa, la missione che lui stesso ricevette dal Padre: portare la parola di Dio fino ai confini del mondo. Da questo momento lo Spirito verrà elargito per rimettere i peccati e ristabilire quella “pace” che crea perdono, accoglienza e comunione fraterna.
Il segreto per sperimentare la pace vera è la preghiera. È durante il colloquio intimo con il Signore che possiamo sperimentare il suo immenso amore! 
Lo Spirito Santo attualizza ed incarna il Vangelo, manifestandosi attraverso doni particolari che permettono di comprendere i segni dei tempi.
Gesù ha promesso che il Padre celeste darà lo Spirito Santo a coloro che glielo chiedono. La strada è dunque chiedere senza indugi.
Il frutto dello Spirito è amore, gioia, pace, pazienza, benevolenza, bontà, fedeltà, mitezza, dominio di sé. In ciascuno di noi ora è data una particolare manifestazione della grazia, così che ogni fratello sia indispensabile per l’altro e nessuno possa pensare di salvarsi da solo.
Gesù alitò e disse: “Ricevete lo Spirito Santo”. Ed è quindi con l’aiuto della terza Persona della Santissima Trinità che noi possiamo svolgere la missione affidataci, cercando sempre la via della riconciliazione, che significa perdonare il torto ricevuto perché anche noi siamo stati perdonati.

 

 

 

Commento alle letture di Domenica 8 Giugno 2014 di Paolo Ramonda  
(Responsabile Generale della Comunità Papa Giovanni XXIII fondata da don Oreste Benzi)
Cominciarono a parlare in altre lingue. Come è possibile farsi comprendere, quale linguaggio usare? Quello dell’amore. Lo Spirito Santo si esprime donandoci la capacità attraverso la condivisione diretta con i poveri, di toccare i cuori degli uomini nei vari popoli e nelle varie culture. Dice don Oreste Benzi "l’amore di suo è comunicativo, è effusivo. Il non amore elimina, fa fuori l’altro. L’amore per sua natura è missionario. Lo Spirito Santo è la forza per essere testimoni fino ai confini della terra”.
Vi sono diversità di carismi ma uno solo è lo Spirito. Come è importante vedere il bene che c’è negli altri, i doni che ci sono nei fratelli, nelle altre comunità. E’ lo Spirito Santo che ti dà la sapienza della benevolenza, del non mordere continuamente, del non essere sempre arrabbiati. Ti fa vedere prima il bene comune del tuo particolare, del tuo orticello, del tuo steccato. C’è un noi che ci precede, un sentirsi famiglia, nel costruire il bene sempre, l’unità nella diversità. Ricevete lo Spirito Santo. Gesù ci precede, entrando nel nostro mondo sovente chiuso alla novità dello Spirito Santo, si ferma con noi e ci parla, comunica la sua vita a noi. Ci dona e ci porta la sua pace, un’ amore crocifisso e risorto. La vera gioia ci viene dal vedere il Signore, dallo stare con Lui, dal camminare sulle strade del mondo in sua compagnia. Noi siamo mandati e non siamo più soli, ma custoditi dallo Spirito Santo e continuamente guariti dal suo amore, perdonati per essere un cuore nuovo e una vita nuova.
Maria è la donna che si lascia riempire dallo Spirito Santo e ci dona la vera pace 

 

 

 

Commento al Vangelo di don Oreste Benzi
(pubblicato su "Pane Quotidiano", tascabile che ti offre la Parola di Dio di ogni giorno commentata da don Oreste Benzi)

 

«Ricevete lo Spirito Santo». È lo Spirito del Padre e del Figlio; è l’amore del Padre e del Figlio. Lo Spirito che è amore compenetra quegli uomini lì presenti. Sono gli apostoli. Adesso sono i nostri vescovi, fondamento della Chiesa, le nostre guide sicure: hanno lo Spirito Santo per  riconoscere lo stesso Spirito che agisce, talora sommessamente, talora potentemente, in tutti gli appartenenti al gregge.
II vescovo deve vigilare e confermare nella fede. Come fa il vescovo a dirigere il corpo se questo non vive? C'è il rischio che questo corpo abbia il capo ma non le braccia, le gambe. Deve invece essere riconosciuta l'azione dello Spirito nei fedeli, il quale richiama la verità, guida, suggerisce, prega in essi come in un tempio. E allora succederà come nella Chiesa primitiva quando gli apostoli, convocavano la comunità, ascoltavano e poi decidevano potendo dire: «Abbiamo deciso lo Spirito Santo e noi» (At 15,28).

Vivi la Parola

Papa Francesco

Vivi la Parola

Il blog di don Aldo Buonaiuto

Vivi la Parola

Segui tutte le celebrazioni di Papa Francesco in DIRETTA TV

LINK UTILI

LINK UTILI - Vivi la Parola

Sito ufficiale della Santa Sede

LINK UTILI - Vivi la Parola

Sito ufficiale della Conferenza Episcopale Italiana

LINK UTILI - Vivi la Parola

Sito del quotidiano cattolico Avvenire

LINK UTILI - Vivi la Parola

Sito dell'agenzia di informazione religiosa

LINK UTILI - Vivi la Parola

Il mondo visto da Roma: sito dell'agenzia internazionale di informazione religiosa

LINK UTILI - Vivi la Parola

Sito del settimanale della diocesi di Fabriano-Matelica

LINK UTILI - Vivi la Parola

Il Vaticano oggi

Vivi la Parola

Il bimestrale tascabile che ti offre la Parola di Dio di ogni giorno

Vivi la Parola

IN TERRIS: Quotidiano internazionale on line