Home » Archivio » Assunzione Beata Vergine Maria (15 Agosto 2015)

Assunzione Beata Vergine Maria (15 Agosto 2015)

Assunzione Beata Vergine Maria (15 Agosto 2015) - Vivi la Parola

Assunzione Beata Vergine Maria

Dal Vangelo secondo Luca (Lc 1, 39-56)  

In quei giorni Maria si alzò e andò in fretta verso la regione montuosa, in una città di Giuda. Entrata nella casa di Zaccarìa, salutò Elisabetta. Appena Elisabetta ebbe udito il saluto di Maria, il bambino sussultò nel suo grembo. Elisabetta fu colmata di Spirito Santo ed esclamò a gran voce: «Benedetta tu fra le donne e benedetto il frutto del tuo grembo! A che cosa devo che la madre del mio Signore venga da me? Ecco, appena il tuo saluto è giunto ai miei orecchi, il bambino ha sussultato di gioia nel mio grembo. E beata colei che ha creduto nell’adempimento di ciò che il Signore le ha detto».Allora Maria disse: 
«L’anima mia magnifica il Signore
e il mio spirito esulta in Dio, mio salvatore,
perché ha guardato l’umiltà della sua serva.
D’ora in poi tutte le generazioni mi chiameranno beata.
Grandi cose ha fatto per me l’Onnipotente
e Santo è il suo nome;
di generazione in generazione la sua misericordia
per quelli che lo temono.
Ha spiegato la potenza del suo braccio,
ha disperso i superbi nei pensieri del loro cuore;
ha rovesciato i potenti dai troni,
ha innalzato gli umili;
ha ricolmato di beni gli affamati,
ha rimandato i ricchi a mani vuote.
Ha soccorso Israele, suo servo,
ricordandosi della sua misericordia,
come aveva detto ai nostri padri,
per Abramo e la sua discendenza, per sempre».
Maria rimase con lei circa tre mesi, poi tornò a casa sua.

 

   

 

 

Commento al Vangelo di don Oreste Benzi
(pubblicato su "Pane Quotidiano", tascabile che ti offre la Parola di Dio di ogni giorno commentata da don Oreste Benzi)

 

Maria esclama: «Tre cose fanno scoppiare di gioia la mia anima, il mio spirito, cioè la dimensione spirituale e immortale del mio essere. In primo luogo: Dio ha fatto la verità su di me e ho riconosciuto il mio essere nulla al fuori di lui. E così lui, il mio Dio, ha potuto fare grandi cose in me, manifestando la santità e la potenza della sua persona. In secondo luogo: il trionfo della sua giustizia, perché ha soccorso i poveri e i piccoli rimandando a mani vuote i ricchi immedesimati nell’orgoglio delle loro ricchezze e annullando i potenti diventati prepotenti. In terzo luogo: ha creato un nuovo mondo mettendo alla guida della storia gli umili, gli affamati di giustizia e veri tà, mantenendo la promessa fatta ad Abramo e alla sua discendenza».
Maria amava talmente il Signore che ce l’ha fatta a dire: «Grandi cose ha fatto in me colui che è potente». Penso che molte volte il cristiano non rifletta molto su quello che Dio sta operando dentro di lui e su come sta portando avanti la storia di Dio nel mondo. «Cose grandi ha fatto il Signore»: diteglielo tutti i giorni della vostra vita! Se voi saprete guardarvi,
vedervi l’un l’altro come vi vede il Signore, sapete cosa si compirà? Un miracolo! Ogni giorno troverete qualcosa di nuovo e di stupendo nelle meraviglie che Dio opera in voi.

 

Vivi la Parola

Papa Francesco

Vivi la Parola

Il blog di don Aldo Buonaiuto

Vivi la Parola

Segui tutte le celebrazioni di Papa Francesco in DIRETTA TV

LINK UTILI

LINK UTILI - Vivi la Parola

Sito ufficiale della Santa Sede

LINK UTILI - Vivi la Parola

Sito ufficiale della Conferenza Episcopale Italiana

LINK UTILI - Vivi la Parola

Sito del quotidiano cattolico Avvenire

LINK UTILI - Vivi la Parola

Sito dell'agenzia di informazione religiosa

LINK UTILI - Vivi la Parola

Il mondo visto da Roma: sito dell'agenzia internazionale di informazione religiosa

LINK UTILI - Vivi la Parola

Sito del settimanale della diocesi di Fabriano-Matelica

LINK UTILI - Vivi la Parola

Il Vaticano oggi

Vivi la Parola

Il bimestrale tascabile che ti offre la Parola di Dio di ogni giorno

Vivi la Parola

IN TERRIS: Quotidiano internazionale on line